Il potere delle parole


Contano i fatti, non le parole!

Ecco, questa è una frase che ho sentito spesso - ma che non mi ha mai convinto del tutto.

Non fraintendetemi, non disprezzo affatto la concretezza: il problema, però, è che ragionando così si può finire con il sottovalutare il potere delle parole.

Eppure, queste ultime servono, eccome: ogni giorno, ad esempio, qui sui nostri blog, sui social media possiamo esprimere opinioni, sensazioni, fantasie...

In alcuni casi, riusciamo nel nostro intento - costruiamo ponti, scambi di idee, relazioni.

In altri, falliamo miseramente - il nostro messaggio non spicca il volo, e si schianta al suolo, da dove nessuno lo recupera.

In altri ancora, infine, sperimentiamo sulla nostra pelle il lato oscuro del dialogo - reazioni scomposte, insulti, fino al cyberbullismo vero e proprio.

Se pensiamo a tanti momenti della nostra vita, ci accorgiamo subito che, molte volte, è stata sufficiente una parola detta al momento giusto per cambiare il nostro stato d'animo, il nostro punto di vista.

Alzi la mano chi non si è mai trovato nella stessa situazione!

Davvero, allora, possiamo negare con tanta leggerezza che il peso delle parole?

In effetti, forse è sciocco voler sempre contrapporre fatti e parole - perché anche queste ultime sono fatti, o almeno lo sono in potenza.

E questa è una realtà che i nostri antenati sembrano aver sostenuto spesso.

Nell'Antico Egitto, ad esempio, si narrava come il dio Thot, dalla testa di ibis, avesse creato ogni cosa semplicemente pensandola e nominandola.

Secoli più tardi, in India, il Buddha disse:

Le Parole hanno il potere di distruggere e di creare. Quando le parole sono sincere e gentili possono cambiare il mondo.

E non solo quando sono sincere e gentili, aggiungerei io.

Nell'era di Facebook & co., si tratta di idee quanto mai attuali: la tecnologia ci ha dato la possibilità di mettere in circolo per il Mondo parole su parole, e forse a volte dimentichiamo dell'impatto che possono avere sugli altri.

Ecco perché, per quanto mi riguarda, preferisco dire:

I fatti contano... e le parole anche!

E voi, quale rapporto avete con le parole? Disinvolto, difficile, distaccato?

Popular posts from this blog

#GiovaniDiOggi - Crescere a pane e WhatsApp

Un esodo MASTODONtico?