Menchi, Ferragni e i depensanti - e pensiamo di fermare il cyberbullismo?


E niente.

Le persone e le loro buone intenzioni ci sono - ma sui social certe dinamiche sembrano inestirpabili.

Inizio il Safer Internet Day con tanto entusiasmo, twitto, condivido, ricordo i lavori in corso del progetto Parole O_Stili - il tutto mentre la Twittersfera sembra riunirsi in nome del Bene e della Giustizia, quasi fosse il quartier generale dei Social Eroi...

E appena a metà giornata, cosa mi trovo fra i Trending Topics?

Non solo rispuntano le polemiche per la nomina di Greta Menchi (una youtuber, a quanto mi risulta) fra i membri della giuria di esperti al Festival di Sanremo - ma la rivolta riprende slancio alla notizia della lezione (e non è neppure la prima) che la nota influencer e fashion blogger Chiara Ferragni terrà nientemeno che a Harvard...

Ma, come dice il detto, non c'è due senza tre - e subito dopo pranzo, ecco lo scoop sulla presunta - e poco caritatevole - uscita di Beppe Grillo nei confronti del sindaco di Roma, Virginia Raggi, definita (pare) una depensante.

Un termine effettivamente citato sui vocabolari, ma non molto utilizzato - e che tuttavia fa subito la gioia di migliaia di troll iper-politicizzati, pronti a lanciarselo a colpi di tweet.

Cerchiamo di non cedere subito allo sconforto, e vediamo di sbrogliare queste matasse:


1 - Greta Menchi e Chiara Ferragni

Ecco due persone che con un mix di capacità e opportunità hanno ottenuto risultati notevoli sfruttando la forza della Rete.
Di quali crimini sono accusate?
Del loro stesso successo, a quanto pare: sono ignoranti, sono incompetenti, stanno lì a fare due video o tre post... e le pagano pure!
Eh sì, le pagano, e anche bene, probabilmente - ma per caso rubano qualcosa a noi? Sfruttano manodopera minorile? Celebrano messe nere per mettere fuori combattimento eventuali rivali?
Non che si sappia.
Semplicemente, sono riuscite a entrare nelle dinamiche del Mercato e a cavalcare l'onda.
Possiamo sicuramente discutere sulla moralità di cachet e compensi così elevati... ma non hanno ucciso nessuno.
Se a qualcuno dei loro critici fosse offerta un'occasione analoga, la rifiuterebbero con sdegno?
Detto fuori dai denti, io accetterei al volo - e non sarei il solo, di questo sono certo.


2 - Il sindaco "depensante"?

Ennesima bagarre a base di politica (con la minuscola).
Tutto quel che ho da dire in proposito è che la notizia - mentre scrivo - non è stata confermata: potrebbe trattarsi di una boutade come di uno scherzo di pessimo gusto.
Per sguinzagliare i dobermann sul Nemico c'è ancora tempo...


E questi sono i contributi italiani più evidenti alla Giornata contro il cyberbullismo - con buona pace dei tanti progetti sul tema e di chi si è impegnato per realizzarli.


Fate voi... 😰

Popular posts from this blog

#GiovaniDiOggi - Crescere a pane e WhatsApp

Un esodo MASTODONtico?