Posts

Showing posts from October, 2016

Emergenze Reali, Scemenze Social

Oggi, avrei voluto festeggiare Halloween insieme a voi con un temporaneo makeover del blog e l'allegra condivisione degli "Orrori Social" che abbiamo osservato negli ultimi mesi - una giornata all'insegna della goliardia, insomma.

#GiovaniDiOggi - Annunci Assurdi

Image
Ed eccoci a un altro venerdì, con una nuova puntata della nostra serie sui #GiovaniDiOggi.
Ci sarebbero diverse questioni interessanti di cui discutere - ad esempio i provvedimenti a favore dei neo-genitori previsti dalla Legge di Stabilità - ma proprio mentre mi trovavo davanti al computer, incerto su quale tema scegliere, ecco cosa mi ritrovo a leggere:

L'irritante mini-funnel prêt-à-porter di LinkedIn

Image
Frequentando LinkedIn (o anche altre piattaforme social) più o meno tutti i giorni, mi è spesso capitato di trovare sulla homepage l'anteprima invitante di un articolo promettente.

Quella domanda fastidiosa [racconto semiserio]

Image
Credo sia capitato a tutti noi, prima o poi, in un periodo nero.

#TwitterInVendita? Un affare... internazionale!

Image
Ebbene sì - anche questo lunedì, ci tocca parlare di Twitter 
La settimana scorsa, sembrava deciso: dopo il precipitoso ritiro dei vari pretendenti, l'uccellino blu era rimasto da solo nel proprio nido - a vedersela con troll di vario genere.

#GiovaniDiOggi - un post e un bel progetto

Image
Ed eccoci di nuovo a venerdì 
Prima che schizziate fuori dall'ufficio per il meritato (e sospirato) weekend, prendiamoci qualche minuto per aggiornarci sulle novità del mondo Millennial, forza! 

Prima di pensare all'Università, sappi che... [INFOGRAFICA]

Image
Rieccoci, ben ritrovati!
Ormai abbiamo superato la metà di ottobre - un mese importante anche per i giovani che hanno appena iniziato la propria avventura universitaria.

Twitter balla da solo (per ora)

Image
E dire che ci stavamo abituando all'idea.
Quando i rumors si sono fatti più intensi, abbiamo ragionato dei possibili pretendenti, dei pro e dei contro di ognuno di essi - ho persino cercato (con scarso successo, a dire il vero), di rendere #Twitter4Sale un argomento di tendenza.
Tutto ormai sembrava imminente.
E invece, alla fine Twitter ha scelto la propria libertà.

#GiovaniDiOggi - qualche buona notizia!

Image
Rieccoci a venerdì, e ai nostri aggiornamenti sul mondo Millennial.
Se l'ultima volta ci siamo lasciati con notizie non proprio edificanti, oggi troviamo invece qualche piccola ragione per continuare a sperare.

Post #100

Image
Ebbene sì, cari Opportunity Seekers, questa settimana si chiude con un'altra piccola pietra miliare per il blog - dopo il primo anno di vita, oggi festeggiamo il centesimo post.

Connettività all'opera - la mia esperienza su LinkedIn

Image
[English version on LinkedIn]

Da quando sono attivo sul Web, mi sono spesso occupato di Connettività, e di come la Rete l'abbia resa più facile e più difficile allo stesso tempo.
Pochi giorni fa, ho avuto modo di sperimentare in prima persona come un semplice atto di gentilezza possa tradursi in un'opportunità.

#GiovaniDiOggi - altro che "choosy"...

Image
Nuovo venerdì, nuovo appuntamento con il nostro piccolo "osservatorio" sul mondo under 35.
Oggi, al posto del consueto elenco di "buone notizie", vorrei portare la vostra attenzione su un pezzo pubblicato da Simone Caroli su Proposta Lavoro, che purtroppo non ci farà sorridere, anzi.

Facebook at Work, non sei tu il rivale di LinkedIn!

Image
[English version here]


Come ben si sa, Facebook porta avanti celermente i propri piani di dominazione del Web.
Fra un tentativo di affossare Snapchat e l'altro, il social network per antonomasia ha trovato anche il tempo per lanciare un'esca anche al mondo del business, con la sua nuova piattaforma Facebook at Work, destinata, nelle speranze dei suoi creatori, a trasformarsi in un utile strumento di comunicazione aziendale.
Ne danno notizia, fra gli altri, anche gli amici di Keliweb - che, giustamente, si chiedono se questa novità non costituisca un guanto di sfida lanciato a LinkedIn.
Eppure, nonostante la forza di FB sia ben nota, penso che LinkedIn debba guardarsi da un pericolo ben più insidioso - beBee.

Un commentatore sconcertante (e un po' ignorante)

Image
Le considerazioni dei lettori fanno sempre piacere.
O almeno così pensavo fino a qualche giorno fa - quando, osservando con gioia il numero crescente degli interventi, mi sono imbattuto in un commento talmente denso di insulti (verso il tema del post, verso di me, verso il blog) da meritarsi tre ammonimenti - e quindi il ban perpetuo - in un colpo solo.

Un altro FertilityDay

Image
Nelle ultime settimane, il Web italiano è stato messo sottosopra dall'affairFertilityDay.
La campagna a favore della natalità promossa dal Ministero della Salute è infatti stata accolta da un pubblico tutt'altro che entusiasta - non solo per il messaggio, condannato da molti come irrealistico e reazionario, ma anche per il modo in cui questo è stato espresso (non a caso si è parlato di un clamoroso errore di comunicazione); per non parlare poi dell'ulteriore vespaio nato dalla richiesta rivolta dal ministro Lorenzin ai creativi, chiamati a fornire idee migliori, possibilmente gratia et amore Dei.
Ora, a distanza di qualche giorno dalle reazioni più infuocate, mi piacerebbe riflettere con voi sui molti significati dell'aggettivo fertile.