Posts

Showing posts from July, 2016

Frammenti di Scrittura - un Prologo

Image
Rieccoci, ben ritrovati!
Pronti - o quasi - per le meritate ferie?
Ecco una nuova lettura per accompagnarvi nelle ultime ore in ufficio - si tratta del Prologo (nientemeno!) di un mio scritto rimasto poi abbandonato.
Se questo brano incontrerà il vostro favore, pubblicherò nel corso di agosto ulteriori passi :)
Cominciamo!

I 10 meme più odiosi su LinkedIn

Image
Prima di tutto, una precisazione per alcuni lettori:
Ok, cari appassionati di aforismi su LinkedIn, avete letto il titolo e siete già sul piede di guerra, pronti a difendere la libertà di espressione...
Niente paura, non ho intenzione di negarvela!
Facciamo un patto - come io sono libero di criticare quello che postate, voi lo siete di farmi a pezzi nell'apposita sezione dedicata ai commenti - datemi una chance, d'accordo?
Su, lo so che anche voi siete curiosi, in fondo - cominciamo con la mia personale Top Ten!

AccaNEETi, nonostante tutto

Image
Durante il weekend, la mia piccola parte di Socialsfera è stata coinvolta nella discussione suscitata dall'inchiesta sui NEET - i ragazzi non inseriti in percorsi di tipo lavorativo, accademico o formativo - pubblicata da Dario Di Vico per il Corriere della Sera.
Si tratta di una lettura molto interessante, che vi consiglio.

Clienti e Aziende sempre più "Mobili"

Image
Dipendenza da mobile.
Alzi la mano chi non teme di esserne affetto!
Nessun braccio per aria, eh? 
Come immaginavo - e come già sanno sempre più aziende: dagli acquisti al Customer Service, buona parte della nostra esperienza di clienti passa ormai per tablet e smartphone.

Dal "Mentore scomodo" alla Posta di Opportunity Seekers 2.0

Image
Cari lettori - nuovi o abituali - ben ritrovati!
Il mio ultimo post, "Un Mentore scomodo", sembra aver riscosso un certo successo - e non solo: per la prima volta, il blog ha ricevuto una richiesta d'aiuto da parte di un lettore - di una lettrice, per essere precisi, che si ritrova in una situazione simile a quella di cui abbiamo discusso ieri.
Superato lo shock iniziale, l'ho subito ricontattata, e ne è nata una bella conversazione: previe alcune modifiche per tutelarne la privacy, Giulia (chiamiamola così) mi ha permesso di rendere pubblica la sua e-mail, nella speranza che possa essere utile ad altre persone.

Un Mentore scomodo

Image
Da qualche tempo a questa parte, la figura del Mentore sembra essere tornata di gran moda.

Sui social network - LinkedIn in particolare - non si fa fatica a trovare fiumi d'inchiostro virtuale al riguardo:

Un insegnante mi ha salvato la vita;

Il mio allenatore mi ha sostenuto dopo un grave infortunio;

Ricorderò per sempre il mio primo datore di lavoro...

Ci siamo capiti, insomma 

Ma cosa succede se qualcuno, dal nulla, si sente investito del compito di dirigere la nostra vita o la nostra carriera - magari con intenti tutt'altro che caritatevoli?

Si tratta di un caso spiacevole, e non raro, purtroppo: ad esempio, qualcosa di simile sta accadendo a M., persona che stimo e con cui ho avuto modo di collaborare per un breve periodo.

Armato di un percorso accademico irreprensibile e di alcune esperienze di buon livello - anche all'estero - M. è stato assunto qualche mese fa da una società di medie dimensioni e di discreta reputazione nell'ambito della Comunicazione e dell'…