#ReferendumCostituzionale - qualche nota a margine


Ed eccoci arrivati al 5 dicembre, all'indomani del Referendum Costituzionale.

Ebbene sì - siamo sopravvissuti a mesi di campagna martellante, a pareri super-discordanti... e pure all'ennessima #MaratonaMentana 

Se la vittoria del NO (59,11%) appariva molto probabile, l'alta affluenza (oltre il 68%) si è invece rivelata una sorpresa - ed è forse per questo che il trend #HaVintoLaDemocrazia, in testa alla classifica di Twitter, potrebbe ben descrivere il senso della consultazione, a prescindere dall'esito: dove le persone sono in grado di esprimere liberamente la propria opinione, si tratta quasi sempre di una vittoria!

L'eco del voto non si esaurirà oggi, questo è certo: e mentre a Roma si cerca di capire come procedere, sui social media si scatenano le speculazioni.

E sono proprio Twitter, Facebook e soci a riconfermarsi come nuovi protagonisti delle vicende politiche: da settimane, infatti, i dati raccolti avevano permesso di fare previsioni (rivelatesi corrette) sul risultato della consultazione, mentre le testimonianze degli utenti si sono dimostrate utili per individuare violazioni dei regolamenti elettorali, vere o presunte, garantendo perlomeno una maggiore attenzione a quanto avveniva ai seggi.

Ci sarebbe moltissimo ancora da dire - ottima ad esempio l'analisi dei dati compiuta da Simone Caroli per Proposta Lavoro: al momento, tuttavia, preferisco fermarmi qui, in attesa che la situazione inizi a rasserenarsi... 

E questo è tutto, per il momento: ma sono molto interessato a conoscere il vostro parere: come avete vissuto la giornata del Referendum? I risultati rispecchiano le vostre previsioni?
I vostri commenti sono più che mai i benvenuti, a presto!

Popular posts from this blog

#GiovaniDiOggi - Crescere a pane e WhatsApp