Tuesday, 6 December 2016

I Bastian Contrari Perpetui e i 15 minuti su LinkedIn


Qualche giorno fa, disdegnando (giustamente) la psicosi referendaria, Daniele Imperi ha pubblicato sul suo spazio Penna Blu un ottimo pezzo, 7 contenuti scomodi da pubblicare nel blog.

Fra le categorie "incriminate", il bastiancontrarismo, ovvero l'opposizione alle idee precostituite e comunemente accettate, ha ricevuto molta attenzione da parte dei commentatori
In generale, pur riconoscendo il valore di prospettive originali e lontane dagli stereotipi, blogger e lettori si sono trovati d'accordo su un punto: se un po' di polemica può essere utile, basare la propria presenza digitale solo su di essa rischia di essere controproducente.

Monday, 5 December 2016

#ReferendumCostituzionale - qualche nota a margine


Ed eccoci arrivati al 5 dicembre, all'indomani del Referendum Costituzionale.

Ebbene sì - siamo sopravvissuti a mesi di campagna martellante, a pareri super-discordanti... e pure all'ennessima #MaratonaMentana 

Friday, 2 December 2016

#GiovaniDiOggi - Italia, Europa, Africa, Spazio


Nuovo venerdì, nuovo episodio del nostro viaggio fra i #GiovaniDiOggi.

Ecco qualche buona notizia:

Thursday, 1 December 2016

AAA - Social Eroi cercansi


A costo di sembrarvi un disco rotto... ci risiamo.

Man mano che il "fatidico" 4 dicembre si avvicina, i social media sono sempre più simili a campi di battaglia, come del resto accade in occasione di ogni evento rilevante.

Tuesday, 29 November 2016

Più isolati o più connessi?


Uno dei temi ricorrenti nella discussione su Web e social media è il loro effetto sulle nostre idee, sul nostro comportamento e sulle nostre scelte.

Friday, 25 November 2016

#GiovaniDiOggi - speranza in pillole


Nuovo venerdì, nuovo appuntamento con i #GiovaniDiOggi.

Nel corso della settimana, il blog è stato dedicato a raccogliere e condividere alcune testimonianze arrivate via e-mail, via social, eccetera.

Thursday, 24 November 2016

"Non sono un innovatore - c'è ancora posto per me?" - di #startup e cliché


L'effetto a cascata del racconto di Marta continua a farsi sentire.

Ecco ad esempio "Matteo", precario venticinquenne, che fra una chiacchiera e l'altra vuole demolire uno dei cliché più sfruttati su giovani e disoccupazione - ovvero, l'inventarsi un lavoro:

Wednesday, 23 November 2016

"Ho un posto fisso, ma sono una fallita" - un'altra risposta a Marta


La confessione di Marta continua a spingere altre persone a parlare di sé... e del lavoro che non c'è.

Tra le varie testimonianze, ho raccolto lo sfogo off-line di "Nora", una mia vecchia conoscenza, che ha deciso di condividere con noi la sua esperienza.

"Resisto, non ho altra scelta" - risposta a Marta


La lettera-confessione di Marta, che ho pubblicato un paio di giorni fa, non ha lasciato indifferente la nostra piccola comunità - se sul fronte dei commenti è prevalsa la timidezza, nel giro di poche ore ho invece ricevuto alcune risposte private da altri lettori, giovani e in cerca di lavoro come lei.

Monday, 21 November 2016

"Non volevo, ma mi sto arrendendo" - uno sfogo


A distanza di mesi, il mio post sugli AccaNEETi continua ad attirare un certo numero di visite - e di commenti, non sempre dei più moderati.

In particolare, un paio di sere fa sono rimasto molto colpito dalla risposta piuttosto accesa di Marta, una nuova lettrice, il cui lungo intervento mi ha spinto a confrontarmi con lei.